Che cosa si fa?
Studieremo l'anatomia del volto e la sua ombreggiatura, come rendere "emozionante" un ritratto tramite le espressioni e l'uso enfatico del colore.
Quali strumenti?
Per iniziare carta da schizzo A4 (color sabbia o beige), matita 2B e gomma-pane.
In un secondo momento sperimenteremo grafiti, carboncini, gessetti, pastelli, acquarelli, foglia oro, collage e tecniche miste, assecondando le naturali inclinazioni di ognuno. I materiali sono a carico degli allievi.
Che cosa imparo? 
Ad allenare la vista per cogliere dettagli, a ragionare sull'anatomia e la prospettiva di un volto (frontale, profilo, tre quarti, dal basso e dall'alto, scorci e inclinazioni) e a rendere la tridimensionalità tramite l'ombreggiatura.
Cosa ho prodotto per la fine del corso? 
Un portfolio di sketch e disegni completi: ritratti a matita e a colori di amici e parenti, ma anche di personaggi storici e sconosciuti... ma anche reinterpretazioni personali.
A che cosa serve? 
A imparare a disegnare, a osservare la realtà con cura per saperla riprodurre, a confrontarsi e stare bene insieme, a divertirsi e rilassarsi.
Competenze pregresse? 
Nessuna. Si parte da zero e insieme si decide con quali ritratti ogni studente si cimenterà di volta in volta.
Informazioni pratiche 
Ogni volta che si sceglierà un soggetto da ritrarre sarà necessario averne una foto a colori e una in bianco e nero (semplici stampe, ma in buona risoluzione). Possibilità di ritratto dal vero.


PROSSIMI TURNI


Turno 1
440.00 € , 9 ott — 18 mar 2020


INFO


ORARIO

Mercoledì
16:00/19:00
Ottobre – marzo


SEDE

via G. Giusti 42
20154 Milano


ATTESTATO

Alla fine dell'anno scolastico verrà consegnato un attestato di frequenza con il totale delle ore di lezione frequentate.